Gabriella Mercuri

Gabriella vive a Torino.

Il suo cammino poetico comincia “clandestinamente” nel gennaio del 1981. Debutta ufficialmente nel 2006 con “L’Urlo del Passato“ , un aggressivo viaggio esistenziale che stringe il suo mondo in un afflato cosmico. Partecipa a vari concorsi, ottenendo diversi premi e pubblicazioni in varie Antologie. Giurata e Lettrice in vari premi letterari.
Nell’aprile 2009 esce il suo secondo libro “Ho scomodato un sogno”, versi che si accavallano come onde spumeggianti in un mare di illusioni, che hanno l’aspirazione mai placata di realizzare i sogni della vita.
Nel Febbraio 2010 le sue poesie diventano canzoni dando vita ad uno spettacolo “Parole in movimento”. Voce e musica dove la poesia, narrata, dà movimento al corpo.
Prende parte a dialoghi e tavole rotonde sui “Piaceri della scrittura e della lettura“, rivolto ai ragazzi delle scuole medie, e a manifestazioni come “Piccoli Poeti” dove alunni delle elementari si cimentano nello scrivere poesie.
Nel 2013 nasce “Tre assi di cuore”, la sua terza pubblicazione poetica, liriche che racchiudono un cambiamento dell’io dell’essere, un gioco linguistico che contiene la realtà (o parte di essa), contaminata col proprio essere (o parte di esso) con cui si può dire qualsiasi cosa.

Con IL CIELO CAPOVOLTO: